Marzo 28, 2021

Roma volontaria ridotta in fin di vita da un pitbull in un canile all’Olgiata Le…

in News

Pitbull in un canile all’Olgiata | Le foto" alt="Roma, volontaria ridotta in fin di vita…
Marzo 23, 2021

Parassiti e malattie così milioni di salmoni allevati muoiono e finiscono nelle discariche

in News

Finiscono nelle discariche Un’investigazione in Scozia porta alla luce le condizioni degli allevamenti ittici finanziati…
Marzo 24, 2021

L’Australia teme l’invasione dei ragni «atrax robustus Sono i più letali

in News

Australia teme l’invasione dei ragni «atrax robustus». Sono i più letali L’allerta delle autorità di…
Marzo 28, 2021

Bimbo scava nel giardino di casa trova un fossile di 488 milioni di anni

in News

Bimbo scava nel giardino di casa: trova un fossile di 488 milioni di anni È…
Marzo 27, 2021

Auto elettriche e ansia da ricarica Ora il «pieno arriva a domicilio

in News

Un nuovo servizio per rifornire ovunque siano i possessori di vetture a batteria Leggi Altro:…
Marzo 28, 2021

Covid la sfida dal cielo dell’Aeronautica Mattarella «Contributo preziosissimo

in News

Covid, la sfida dal cielo dell’Aeronautica. Mattarella: «Contributo preziosissimo» Oggi è il 98esimo anniversario della…
Marzo 28, 2021

Covid quanto è efficace e sicuro il vaccino AstraZeneca le risposte ai dubbi

in News

AstraZeneca: le risposte ai dubbi I risultati aggiornati confermano che il farmaco è altamente protettivo…
Marzo 25, 2021

Miliardi di pulcini vengono uccisi ogni anno perché maschi Ecco come lo si può evitare

in News

Miliardi di pulcini vengono uccisi ogni anno perché maschi. Ecco come lo si può evitare…
Marzo 28, 2021

Valentino lunedì in diretta ore 1230 con Pierpaolo Piccioli e la «Art Collection

in News

Valentino lunedì in diretta (ore 12.30) con Pierpaolo Piccioli e la «Art Collection» Lo stilista…
Marzo 28, 2021

Il fuoco incrociato che può minare il governo

in News

Il fuoco incrociato che può minare il governo Leggi Altro: Il fuoco incrociato che può…
Marzo 28, 2021

Suez la nave resta incagliata Al Sisi prepararsi a scaricare i container

in News

Suez, la nave resta incagliata. Al Sisi: prepararsi a scaricare i container Gli sforzi per…
Marzo 28, 2021

«Il passaporto sanitario disponibile a giugno ma come funzionerà

in News

Il passaporto sanitario disponibile a giugno», ma come funzionerà? Il commissario europeo Thierry Breton presenta…

Uccide la madre con una fiocina poi si spara in un occhio: la donna era originaria di Gubbio

Postato su Martedì, 13 Aprile 2021 11:31

Tragedia a Roma. Manuela Fiorucci, 66 anni ed ex dipendente Asl, è stata

uccisa nella zona del Tintoretto, dal figlio 37enne William Leo, che le ha sparato un colpo mortale con una fiocina, dando poi fuoco all'appartamento al civico 148 in via di Grotte dell'Arcaccio nel quale vivevano insieme per una sorta di messinscena. Quindi si è sparato con la stessa arma da sub, in un occhio, per suicidarsi. Un tentativo vano perché i soccorritori gli hanno salvato la vita. Questa la ricostruzione dei carabinieri dell'Eur che indagano su quanto accaduto lunedì 12 aprile al Tintoretto.

Manuela Fiorucci, vedova e di origine umbra (nata a Gubbio), e il figlio non avevano apparenti problemi economici. Nell'appartamento al piano terra e con un ampio giardino del Tintoretto, però, qualcosa ha fatto scattare la rabbia del figlio unico. Manca però ancora il movente. Il 37enne ha cercato di aggredire la madre con un coltello da sub per poi prendere la fiocina, urlarle contro qualcosa, e spararle. Le ferite profonde che la donna aveva sulle mani e sull'avambraccio hanno mostrato l'estremo tentativo di difesa dai colpi mortali del figlio

Ma la tragedia non è finita qui. Con il probabile tentativo occultare l'accaduto, William ha appiccato il fuoco nell'appartamento, nella stanza da letto dove si è consumato l'omicidio, ha chiamato i carabinieri dando l'allarme e si è ferito con la fiocina a un occhio. I vigili del fuoco ed il 118 arrivati sul posto hanno quindi rispettivamente spento il rogo e portato Leo in ospedale. Qui i medici gli hanno salvato la vita. I carabinieri hanno ascoltato anche la nonna di Leo e il medico di famiglia che ha fornito elementi utili per disegnare il carattere del trentasettenne. Una tragedia nella tragedia dunque, che all'inizio sembrava essere soltanto un incidente e che invece alla fine ha portato alla luce un vero e proprio dramma familiare.

Leggi Tutto: Uccide la madre con una fiocina poi si spara in un occhio: la donna era originaria di Gubbio

Letto 30 volte Ultima modifica il Martedì, 13 Aprile 2021 13:50

Articoli correlati (da tag)

Per Inviare i Commenti Devi Accedere

Articoli/Post Correlati

Incidente stradale, morì carabiniere del Trasimeno. Assolto il conducente del furgone

Leggi Tutto »
Parole Chiave: