Aeroporto San Francesco, Ryanair taglia i voli per Londra e Malta anche a febbraio

Pubblicato su Venerdì, 14 Gennaio 2022 00:00 Scritto da Alessandro Antonini

Ryanair annulla i voli Perugia-Londra anche a febbraio 2022. Dopo aver gradualmente azzerato la destinazione Stansted per il corrente gennaio, anche se prima di Natale l'intenzione - comunicata a Sase - era tagliare i voli

interno per la Sicilia salvando la capitale inglese, la compagnia irlandese colosso delle low cost ha deciso di interrompere il ponte con il Regno Unito. Si tratta di una politica applicata a livello internazionale a seguito della pandemia: dato il basso tasso di prenotazioni e quindi di riempimento dei velivoli risulta più economico sospendere la tratta. 
Stando ai dati aggiornati a ieri i voli per Londra Stansted riprendono dal 2 marzo. 
Stop per i mesi di gennaio e febbraio anche al volo Perugia-Malta. Restano in piedi Palermo e Catania, sempre in base al portale di prenotazione Ryanair. 
“Era una scelta che temevamo”, fa sapere il presidente della Sase - società di gestione dell'aeroporto San Francesco - Stefano Orazio Panato. “Ho paura che sarà un anno come il precedente, condizionato dalla pandemia. Speriamo che per Pasqua le cose cambieranno. Noi però andiamo avanti: entro il mese contiamo di approvare il piano industriale, siamo ottimisti per il futuro”. 
Piano industriale che dovrebbe portare in dote 16 tratte complessive nazionali e internazionali tra cui l'hub di Monaco di Baviera. L'obiettivo è arrivare a 300 mila passeggeri, Covid permettendo. Le premesse con questo avvio di 2022 non sono certo beneaguranti.
Senonché lo scorso anno, nonostante l'emergenza pandemia, il San Francesco ha visto registrare 144.939 passeggeri transitati in aeroporto, “pari ad un incremento rispetto al 2020 del 87,6% e ad una contrazione del -33,9% sul 2019. Il numero dei voli ha fatto registrare oltre 1.100 movimenti in più rispetto al 2020, attestandosi ai livelli del 2019”, ha fa sapere Sase nel bilancio di fine 2021. Un anno che “si è chiuso molto al di sopra delle aspettative”. Nello specifico i voli, tra arrivi e partenze, sono stati oltre 3.500. 
Resta sullo sfondo l'obiettivo di mandato, ossia il mezzo milione di passeggeri annui che è stato inserito nella concessione ventennale come target dello scalo.

Leggi Tutto: Aeroporto San Francesco, Ryanair taglia i voli per Londra e Malta anche a febbraio

Letto 35 volte